Posted by: Samuele Ciardelli Studio 0 comments

In Studio #3

Le registrazioni sono finite! Nei due giorni scorsi abbiamo ultimato tastiere e voci… c’è stato un momento – breve ma intenso – in cui siamo addirittura riusciti ad essere tutti presenti in studio di registrazione.
Niko, il fonico/tecnico del Bigwave, ha sopportato con erculea pazienza le nostre innumerevoli richieste durante la bozza del missaggio: “Metti un po’ di riverbero qui; abbassa la voce; alza la batteria; più delay sul basso; quel suonino non si può abbassare?; la mia voce è poco presente; questo caffè è amarissimo!; questo divanetto concilia il sonno!; etc. etc.”.
La tappa finale ci aspetta tra poco più di una settimana, per ultimare il missaggio e terminare il tutto col master.
Per un paio di giorni dovremmo stare a digiuno di ascolti… per poi metterci a risentire i tre pezzi che abbiamo sfornato e trovarne ogni difetto possibile e farne una lista da sguainare nell’ultima giornata di studio.
Un sentitissimo grazie va a Deborah, ormai nostra fotografa ufficiale, che ha immortalato alcuni di noi intenti a registrare la propria parte, altri concentrati nel seguire il processo produttivo e altri (uno solo: io) a farsi i fatti propri su Facebook esordendo solo ogni tanto con interventi demolitori (vedi sopra).
L’esperienza dello studio, seppur breve (anche se meno del previsto), è stata molto interessante per tutti: personalmente ho provato ad immedesimarmi nel nostro tecnico del suono e a cercare di capire cosa significhi lavorare con cinque persone ognuna delle quali ti dice una cosa diversa: capendo che era impossibile comprendere lo stress fisico e psicologico di tale figura, ho continuato a farmi i fatti miei su Facebook.
Ultimato il disco faremo un piccolo briefing (evidentemente non parlo come mangio) per pianificare l’immagine di quest’ultimo, le varie strategie di marketing e soprattutto per tracciare una strada che ci porti ad una più o meno intensa esperienza live (per quelle che possono essere le possibilità per un gruppo come il nostro in una regione come la nostra in un paese come il nostro).
Nel caso tutti questi sviluppi v’interessino, date un’occhiata a questa sezione news a intervalli regolari e/o seguiteci sui vari social network, i cui link sono spalmati un po’ ovunque all’interno di questo sito.
Nel caso in cui, invece, non v’interessino, ma siete comunque arrivati fino a qui nella lettura, i miei più sentiti complimenti.

Saluti, baci e abbracci.
Samu (quello che si fa i fatti suoi su Facebook)

0 comments

Lascia un commento